Tappa 4

Caselle in Pittari - Rofrano

Cammino di San Nilo | Tappa 4

Caselle in Pittari - Rofrano

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

Il percorso

La quarta tappa del Cammino di San Nilo collega Caselle in Pittari col borgo di Rofrano, e ripercorre il tracciato che i pellegrini da sempre seguono per raggiungere il Monte Sacro. Il percorso è lungo 17,3 km ed attraversa il fitto bosco del monte Centaurino per un dislivello generale di 1230 m circa.

Dove si trova

Rofrano occupa una posizione baricentrica fra la costa e il Monte Cervati. Da secoli è anche la tappa principale per i numerosi fedeli che provenienti da tutta la Lucania storica (oggi divisa fra Basilicata, Calabria cosentina tirrenica, Vallo di Diano e Cilento) vanno in pellegrinaggio al Santuario mariano del Monte Sacro (o Gelbison). Il Cammino di San Nilo ricalca quindi un tratto del pellegrinaggio al Monte Gelbison.

Offre uno spettacolo naturalistico incantevole, che abbraccia i boschi di castagno sulle basse pendici e le faggete a quota elevata, attraversati da torrenti che disegnano cascate, gore e spiaggette.

Rofrano è ricca di sorgenti d’acqua e proprio da qui parte il corso del fiume Mingardo, chiamato Faraone nel tratto superiore.

Un po' di storia

Il nucleo originario di Rofrano sorse intorno a un monastero intitolato a Santa Maria di Grottaferrata, che ospitava una comunità di monaci italogreci. 

Del complesso religioso si conserva oggi l’impianto generale, in cui primeggia la chiesa, significativamente rimaneggiata nell’ultimo restauro. La piazza antistante la Chiesa è, infatti, dedicata a San Nilo.

Il monastero fu sostituito nelle epoche successive dalla dimora baronale dei feudatari succedutisi nel territorio di Rofrano.

Nel 1131 re Ruggiero II, dal Palazzo di Palermo, donò all’archimandrita (monaco superiore) di Grottaferrata, vicino Roma, vari monasteri e altri immobili che furono assoggettati a quello di Rofrano.

I servizi

A Rofrano si trova una guardia medica, una farmacia, una Banca con servizio di Bancomat, l’Ufficio Postale con servizio di Postamat e diversi negozi di generi alimentari.

Dove mangiare e dormire

Il B&B La Torretta è il posto ideale per dormire nel centro storico, in un ambiente familiare d’altri tempi. Un maestoso giardino collega l’alloggio alla chiesa di Santa Maria di Grottaferrata.

L’Agriturismo «Il Convivio» offre invece una valida alternativa per chi vuole riposare isolato nella natura incontaminata.

Come raggiungere ..

Il servizio di trasporto pubblico che collega Rofrano ai paesi limitrofi è gestito da 

cliccare al link da/verso il Golfo di Policastro 
cliccare al link mobilità locale – Golfo di Policastro 
 

Queste tre ditte hanno collegamenti quotidiani con Salerno, Napoli e gli aeroporti di Napoli “Capodichino” e di Roma “Fiumicino”.

Tappa 3

Morigerati - Caselle in Pittari

Tappa 5

Rofrano - Montano Antilia

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sui nostri eventi e le nostre proposte di viaggio

© Copyright 2019 - Santelmo Tour - P.Iva P.IVA 05646830652 - Powered by Apiediperilmondo